Costi Dell'Impianto

see url E’ normale che gli impianti realizzati con corpi illuminanti a led abbiano costi iniziali superiori agli impianti realizzati con corpi illuminanti tradizionali per diverse ragioni:

binary options trading signals trial

migliori piattafore per fare trading cfd indici mondiali 1)       Il costo dei led per produrre il flusso luminoso equivalente  a sorgenti tradizionali comportano costi maggiori che hanno tendenza alla diminuzione con le nuove tecnologie portando cospicui incrementi di rendimenti e conseguenti diminuzioni di effetti collaterali.

meilleurs sites de rencontre gratuits 2014 2)      I led devono essere alimentati a corrente costante e accuratamente controllata, in quanto sono molto sensibili alle variazioni anche di brevissima durata (microsecondi).

buy Lyrica 75 mg 3)       Il corpo illuminate led deve essere ben controllato in temperatura dissipando il calore prodotto dai led, la vita media decade rapidamente se si supera il valore nominale indicato dal produttore.

http://broadwaybathrooms.com/?deribene=www-anyoption&596=48 4)      Applicazioni più importanti richiedono contemporaneamente diversi tipi di led per ottenere risultati architettonici non raggiungibili con tradizionali sorgenti luminose.

does binary options trading work 5)      Applicazioni dinamiche che vogliono riprodurre la luce naturale negli ambienti, richiedono maggiori quantità di led per poter raggiungere intensità elevate e con colori diversi. La loro miscelazione produce l’effetto voluto di avvicinarsi alla sorgente naturale.

http://uplaf.org/wp-cron.php?doing_wp_cron=1513429905.6634418964385986328125 6)      Applicazioni che sostengono la qualità della vita, come il rinforzo dei cicli circadiani, hanno un uso delle miscelazioni di intensità dei led alle varie lunghezze d’onda, come al punti precedente ma gestite con finalità diverse.

here I punti 4,5,6 sono corpi illuminati che non possono essere realizzati con sorgenti tradizionali e quindi i loro costi non sono comparabili; sono opportunità nuove che aggiungono motivazioni diverse. In genere introducono criteri di benefici aggiuntivi come l’aumento della produttività, la diminuzione di non conformità di processo e la drastica riduzione dei rischi di incidenti sul lavoro. Tutti questi elementi sono elementi importantissimi spesso non valutati ma che ripagano il maggior investimento. Inoltre la gestione dinamica normalmente non mantiene il led acceso al 100% della sua potenzialità e questo comporta una minore sollecitazione termica con conseguente minore deriva nella resa del corpo illuminante. La vita media dei corpi illuminanti può diventare superiore alle dichiarazioni canoniche perché fatte sulla base della potenza nominale.