La Dissipazione Del Calore Dei Led

http://www.ekichronicles.com/?pityr=how-to-write-a-creative-online-dating-profile&32e=25 I led hanno efficienze luminose elevate e con il progredire delle tecnologie saranno ulteriormente incrementate. Il led a parità di potenza applicata produce un flusso luminoso maggiore di altre sorgenti, ma non tutta l'energia fornita viene convertita in luce, una parte viene comunque dissipata in calore. Il calore è il pericolo silente della vita del led, i punti critici emergeranno nel tempo, evidenziando un decadimento del flusso luminoso accelerato riducendo la vita media effettiva del componente. Un perfetto studio del corpo illuminante evita questo tipo di decadimento. Tuttavia una parte importante è affidata al progettista ed alla applicazione. Il primo parametro da verificare è la massima temperatura che l'ambiente potrà avere durante il periodo in cui serve la illuminazione. Il costruttore di corpi illuminanti determina qual'è la massima temperatura ambientale in cui può essere correttamente applicato il corpo illuminate, conseguentemente la vita media del prodotto è assicurata. I prodotti Goodlight sono studiati per applicazioni gravose utilizzando diverse tecnologie per garantire lo smaltimento del calore prodotto e mantengono livelli di sicurezza sulle massime temperature nelle giunzioni dei LED, inoltre tette le applicazioni di illuminazione dinamica comportano una sottoutilizzo della potenza media applicata ai led e questo rende maggiore garanzie della durata del prodotto anche oltre il valore medio canonico previsto. La corretta applicazione del corpo illuminante deve tenere conto della necessita di essere raffreddato dall'aria ambientale. 

la vida de un hombre no es solo fachada amiguito