Composti Organici Volatili

http://caboclonharaue.com/?kreosan=sinais-para-op%C3%A7%C3%B5es-binarias-gratis&6b3=b7 I Composti Organici Volatili (VOC) sono sostanze i  fase liquida o vapore diffuse in aria. I più comuni sono idrocarburi alifatici ed aromatici, i terpeni, gli idrocarburi clorinati, gli alcoli, gli esteri, i chetoni e le aldeide (tra cui la formaldeide).

http://fisflug.is/?yrus=opzioni-digitali-60-secondi-segreti&94d=77

see url Provengono da una serie di prodotti tra i quali: pitture, lacche, pesticidi, prodotti per la pulizia, vestiti, materiali di costruzione, adesivi stampanti, fotocopiatori ecc.

Gli effetti acuti associati all’esposizione ai VOC sono: irritazione agli occhi, al naso, alla gola, mal di testa, nausea, stanchezza.

see Gli effetti cronici comprendono danni ai reni al fegato, al sistema nervoso centrale e casi estremi di tumore.

go here (Fonte:

click here http://www.isprambiente.gov.it/contentfiles/00010300/10392-rapporto-117-2010.pdf/at_download/file)

http://teentube.cz/?ertye=sistema-de-citas-c%23&6fe=69 La lampada http://fgsk.de/?kraevid=bin%C3%A4re-optionen-mit-etoro&abf=c0 H-Lamp effettua l’ossidoriduzione dei materiali Composti Organici Volatili, la reazione chimica di tali componenti aerodiffusi può essere sistematicamente continuata fino alla completa  mineralizzazione dei VOC.